Papa ai Passionisti: siate vicini al mondo sofferente

Il Papa ha ricevuto stamani, il 22 ottobre, in udienza in Vaticano i Passionisti, impegnati a Roma nel Capitolo Generale. Francesco li ha incoraggiati ad essere ministri di riconciliazione, perché la Chiesa ha bisogno di ministri che “ascoltino senza condannare e accolgano con misericordia”, e ad affrontare le nuove sfide come migrazioni, secolarismo e mondo digitale. Con “fedeltà creativa” affrontate le nuove sfide del nostro tempo, portando Cristo ad un mondo che soffre.