P. Ciro Benedettini ha concluso il suo servizio ventennale presso la Sala Stampa del Vaticano

Curia Generalizia dei Passionisti, Ritiro di Ss. Giovanni e Paolo, Roma, Italia

Nel corso degli ultimi vent’anni, P. Ciro Benedettini (MAPRAES) ha lavorato come Vice Direttore della Sala Stampa Vaticana. Il 31 gennaio 2016 ha concluso il suo incarico, nel corso del quale è stato al servizio di tre Pontefici (Giovanni Paolo II, Benedetto XVI e Francesco) in un periodo di cambiamenti rivoluzionari nell’ambito delle comunicazioni. Durante questi anni, è stato membro della comunità passionista dei SS. Giovanni e Paolo.

P. Ciro è nato nella Repubblica di San Marino, una delle due nazioni (l’altra è lo Stato della Città del Vaticano) che si trovano geograficamente all’interno dei confini dell’Italia. Nel 1962 è entrato nella Congregazione in quella che è l’ormai ex Provincia della PIET e ha professato i primi voti nel 1963. È stato ordinato sacerdote il 16 settembre 1972. Dopo aver fatto degli studi teologici a Roma, ha quindi studiato giornalismo a Milano e, più tardi, a New York (USA). Nel 1979 è stato nominato Direttore della rivista “L’Eco di San Gabriele” del santuario di San Gabriele in Abruzzo.

Nel dicembre del 1994 è stato nominato come membro della Sala Stampa della Santa Sede in Vaticano come assistente dell’allora direttore Dr Joaquín Navarro-Valls. L’anno seguente è stato nominato Vice Direttore, ruolo che ha ricoperto fino al 31 gennaio 2016.

Domenica 31 gennaio 2016, molti amici dal Vaticano, incluso l’attuale Direttore della Sala Stampa Vaticana P. Federico Lombardi SJ, insieme ai colleghi giornalisti, si son radunati nella nostra Basilica, con P. Ciro e la comunità passionista dei SS. Giovanni e Paolo, per celebrare una messa di ringraziamento per i suoi anni di servizio in Vaticano.

Alla presenza della comunità locale, il superiore generale P. Joachim Rego ha ringraziato P. Ciro della sua dedizione a questo apostolato delle comunicazione e si è riferito a lui definendolo un “buon ambasciatore e il volto della congregazione passionista in Vaticano e nella Chiesa”. Durante la messa P. Ciro ha parlato dei suoi sentimenti di “gioia e gratitudine a Dio” per gli oltre vent’anni di servizio in Vaticano e per il privilegio di assistere tre pontefici, così come di lavorare con numerosi giornalisti e colleghi di lavoro nell’Ufficio della Sala Stampa Vaticana.