PRESENZA PASSIONISTA IN MYANMAR

A nome della Configurazione PASPAC, il superiore generale P. Joachim Rego ha formalizzato un contratto con il vescovo di Pathein, Myanmar, per stabilire una residenza passionista nella sua diocesi. I passionisti sono stati invitati a Pathein dal vescovo così che il nostro carisma possa arricchire la Chiesa locale e che i nostri religiosi possano esser una risorsa spirituale per il clero, i religiosi e i fedeli laici della diocesi.

In questo mese i primi missionari sono giunti in Myanmar per iniziare la missione passionista: PP. Paul Hata (MAIAP), Sony Marsilin Kannakaikal (THOM) e Peo Alon (REPAC). Inizialmente la comunità sarà sotto la giurisdizione del superiore generale.

admin