Notizie del V incontro della Commissione Storica

Roma, Santi Giovanni e Paolo

1 ottobre 2018

 

Presente: P. Alessandro Ciciliani, Presidente (MAPRAES), P. Robert Carbonneau (PAUL) e P. Andrés San Martín Medina (SCOR).

Assente:  P. Pablo Gonzalo (SCOR)

 

L’incontro è iniziato alle 9:00 con il saluto del Superiore generale P. Joachim Rego. Ha poi ricordando ai presenti che si trattava di un incontro al termine del mandato della Commissione storica. Padre Pablo era assente per motivi di salute. Ha ringraziato i membri per il loro lavoro, tanto lavoro in poco tempo, dopo che la Commissione storica è stata rinominata. Il lavoro che è stato compiuto è stato sicuramente benedetto da Dio, ognuno ha cercato di impegnarsi al meglio.

Padre Joachim è intervenuto ribadendo questo concetto: da una parte occorre produrre un lavoro accademico, scientifico, che però rimane circoscritto all’ambiente universitario, per poche persone, ma è altrettanto importante produrre testi agevoli, brevi, sulla storia e la spiritualità della nostra Congregazione, che siano narrativi, probabilmente anche attraverso il Web, in forme digitali, in modo tale da diffonderle al maggior numero di persone.

Discussione tra i membri della Commissione

Per i lavori del prossimo anno padre Alessandro in aggiunta a quanto scritto, ha presentato i lavori di padre Franz Damen sulla storia del Belgio durante la Grande guerra, il lavoro di una laica siciliana riguardo la storia dell’Istituto Missionarie Secolari della Passione e quello di un giornalista, Giuseppe Massari, su Benedetto XIII e la presenza dei Passionisti a Gravina in Puglia. Lui non ha avuto tempo di rivederli, però bisogna correggerli  tutti per una possibile pubblicazione.

Padre Andrés ha detto che il suo lavoro sul “Rancito” sta proseguendo e ha già raccolto parecchio materiale, non soltanto per un articolo sul BIP, ma anche per un libro, probabilmente all’inizio del prossimo anno terminerà la prima parte. Ora si sta concentrando sull’architettura della Chiesa.

Padre Alessandro ha ribadito come proprio per tutte le motivazioni portate da padre Andrés, il lavoro deve essere finito e pubblicato sulla collana di Ricerche di Storia e Spiritualità Passionista, nonché scrivere un articolo per il BIP.

Lettura della prolusione del Presidente e discussione

Padre Alessandro al termine della lettura delle sua relazione ha aperto la discussione riguardo a quanto scritto e poi anche riguardo alla presentazione che doveva tenere al Capitolo generale sulla Commissione storica.

Lettura della relazione al Capitolo generale e discussione

Padre Alessandro ha poi letto la relazione al Capitolo generale.

Padre Robert è intervenuto dicendo che l’idea del volume singolo della storia della Congregazione è buona così possiamo focalizzare l’attenzione su qualcosa di importante.

Padre Alessandro è poi intervenuto parlando del futuro: occorre continuare su questa linea, su quegli argomenti menzionati nella sua relazione introduttiva. Riguardo agli articoli sul BIP, padre Pablo dovrebbe scrivere sulla storia della guerra civile in Spagna. Sarebbe bene avere almeno qualche idea dove il prossimo anno sia possibile andare a tenere un corso sulla storia della Congregazione. Bisogna decidere quali lavori pubblicare sulla collana di Ricerche di Storia e Spiritualità Passionista. Ha poi mostrato i tre lavori detti precedentemente che potrebbero essere pubblicati in quella collana.

Padre Andrés ha chiesto a padre Alessandro di esprimere una propria opinione su questi quattro anni di Commissione storica.

Padre Alessandro ha risposto dicendo che già aveva scritto tutto ciò nella sua presentazione: gli aspetti positivi e dove invece occorreva crescere. Quella era l’elaborazione di quanto aveva sperimentato durante la guida della Commissione storica. Come detto prima si è dimostrato disponibile ad una collaborazione con il nuovo Presidente e la nuova Commissione storica.

I lavori sono terminati alle 18:00.

 

 

P. Alessandro Ciciliani

Presidente della Commissione storica

admin